Autore:
Data:
Categoria: Winefacts
Commenti: nessuno

Tempo di anteprime per il vino. Ecco “atto per atto” le migliori anteprime enoiche del 2017, dalla Lombardia alla Toscana, passando per Umbria, Lazio, Piemonte e Sicilia

Ouverture

Anteprima Amarone (Verona, 28-29 gennaio) ha inaugurato la stagione delle anteprime. Per operatori ed appassionati inizia ufficialmente il pellegrinaggio verso nuove annate, pronte ad entrare in commercio.

Atto I: Toscana

Tra gli avvenimenti più importanti dell’intero programma c’è senza dubbio la “Tuscan Wine Week. Dopo il BuyWine 2017 (Firenze, 10-11 febbraio) punto d’incontro per buyers internazionali, produttori e giornalisti stranieri, sabato 11 febbraio si entrerà nel vivo delle “Anteprime Toscane” con Morellino di Scansano, Montecucco, Maremma Toscana, Cortona, Carmignano, Valdarno di Sopra Doc, Bianco di Pitigliano e Sovana, Colline Lucchesi, Orcia, Val di Cornia e Isola d’Elba. Domenica 12 febbraio, toccherà alle anteprime dedicate al Gallo Nero, con Chianti Lovers e con Chianti Classico Collection lunedì 13 e martedì 14.

Mercoledì 15 i riflettori si sposteranno da Firenze a San Gimignano per l’Anteprima Vernaccia di San Gimignano con l’annata 2016 e la Riserva 2015. Giovedì 16 invece sarà la volta del Vino Nobile di Montepulciano 2014 e Riserva 2013, che venerdì 17 e sabato 18 consegnerà il testimone a Benvenuto Brunello ultimo appuntamento delle anteprime toscane, dove sarà possibile degustare il Brunello 2012, la Riserva 2011, il Rosso di Montalcino 2015, il Moscadello di Montalcino e il Sant’Antimo.

Atto II: Romagna e Umbria

Dalla Toscana lo scettro delle anteprime passerà prima alla Romagna, con Vini ad Arte che da domenica 19 e lunedì 20 presenterà le nuove annate del Romagna Sangiovese , e poi all’Umbria, quando martedì 21 si svolgerà l’Anteprima dedicata al Sagrantino 2013 nelle versioni “secco” e “passito” .

Atto III: Lazise

Il mese di marzo sarà inaugurato da “Anteprima Lazise”, domenica 5, alla Dogana Vecchia di Lazise, si scoprirà l’esito dell’annata 2016 di Bardolino, Chiaretto e Lugana.

Atto IV: Piemonte

Aprile si aprirà col debutto di  Taste Alto Piemonte  (Novara, 1-2 aprile) un’autentica anteprima di territorio che presenterà la produzione vinicola delle quattro province di Biella, Vercelli, Verbano-Cusio-Ossola e Novara. Seguirà poi Grandi Langhe Docg (2-4 aprile), che quest’anno si arricchisce di Nebbiolo Prima.

Atto V: Il Meridione

Volgendo lo sguardo a Sud dal 29 marzo al 3 aprile a Napoli si terrà Campania Stories con il meglio della produzione della terra dell’Aglianico, del Taurasi, della Falanghina e dei vini del Sannio. A Catania invece il 25-29 aprile il Radicepura Garden Festival farà da cornice a Sicilia in Primeur evento firmato Assovini, dedicato al meglio della nuova produzione dell’Isola, e in particolare della vendemmia 2016.

Atto finale: Soave

La stagione delle Anteprime si chiuderà a Soave con Soave Preview, dal 18 al 20 maggio  dove sarà in assaggio non solo la vendemmia 2016 del Soave, ma anche vecchie annate che mostreranno la longevità del grande bianco veneto.

Tags: